giovedì 12 settembre 2019

Il Libro della Settimana - "Call Shadow"


Call Shadow

di Cristina Rotoloni 

Call Shadow, l'ombra che ti minaccia nella notte, non ha paura di morire. Non lascia spazio ai sentimenti. Il suo lavoro è la sua vita e uccidere gli riesce bene. L'incontro con Annie farà vacillare le sue certezze e la sua esistenza non sarà più la stessa. Dovrà decidere se cedere al cuore o restare di ghiaccio. Le ombre non si possono ingabbiare, ma Call deve fare i conti con la passione e due occhi color cenere che guardano in faccia e senza paura la morte.
Può una donna arginare la tempesta?
"Sta all'acqua decidere se lasciare il segno o adattarsi."

Call Shadow sta arrivando e lui che scelta farà?

Autoconclusivo. Romanzo collegato alla dilogia Mia, si possono leggere separatamente.

Cercalo QUI

giovedì 5 settembre 2019

Il Libro della Settimana - "Deeper"

DEEPER
Un sentimento più profondo della paura

di Aura Conte

I sogni di Lauren si sono infranti in un giorno di primavera quando, dopo aver studiato duramente per tutto il liceo, si è vista negare una borsa di studio e un futuro migliore. Rimasta a vivere nel sud della Georgia, decide quindi di accumulare qualche soldo nella speranza di iscriversi all’università pubblica appena possibile.
L’offerta di lavoro della famiglia Wilkemann arriva per caso e Lauren sceglie di accettarla… ignara che questo gesto cambierà radicalmente la sua vita.
Una esistenza ormai vuota, insoddisfacente e incerta che la porta spesso a temere per il suo futuro.

Caleb Wilkemann è rinomato per il suo carattere testardo e determinato. Laureato con il massimo dei voti, è un giovane professionista di Atlanta che passa la sua vita tra feste e distrazioni, senza limiti.
Farebbe di tutto pur di non affrontare le conseguenze del peggiore errore che abbia mai commesso. Qualcosa che lo tormenta a ogni battito del suo cuore.
Per tale ragione, non gli importa di trattare male le persone o calpestare i loro sentimenti, perché in fondo nessuno si è mai interessato ai suoi.
In una calda alba di fine estate, quando il futuro di entrambi sembra essere già scritto, i destini di Lauren e Caleb si scontrano come due brezze d’oceano in grado di generare un uragano.
I loro cuori saranno tuttavia messi a dura prova, poiché l’oceano stesso è sempre in tumulto e colmo di segreti…

DEEPER: passione, tempesta, segreti e amore si mescolano tra di loro, cambiando i destini di due anime opposte in una travolgente e calda alba di fine estate.

Romanzo Rosa, Romantic Suspense.

Cercalo QUI


sabato 31 agosto 2019

Sincero inverno


Sincero inverno
che di pretese ne hai poche,
non dichiari di essere altro.
Freddo, duro, spietato
non menti su ciò che offri.
Falsa estate
invece tu ti vesti di sorrisi,
ma covi in te serpi di fuoco
che mi beffano.
Che importa il caldo,
il bel tempo o la placida brezza,
se non mantieni le promesse?
Se mi intrappoli in reti
senza riposo?
Vattene, finta estate!
Preferisco il buio e il gelo,
la pioggia e la tempesta
perché son quel che sono,
non tradiscono.
E nella saccente e sarcastica esistenza,
se altro non si può avere,
datemi almeno un sincero inverno…


dalla raccolta “Le Rocce del Naufrago”

giovedì 22 agosto 2019

Il Libro della Settimana - "Il principe del Drago"


Il principe del Drago

Parte I 

(Le Porte di Eterna Vol. 1)


giovedì 8 agosto 2019

Il Libro della Settimana - "Però, quante ne ho passate!"

Però, quante ne ho passate!


Ovvero: 

Vita di Gian, da tagliato fuori a figlio del '68 e cittadino impegnato 



"Sono un ragazzo del ‘43, molto schifato dell’attualità politica e sociale, per cui mi sono rifugiato nel mio passato, così ho scritto un libro della mia vita, che è stata ricca di esperienze, attingendo a una sorta di diario, che ho sempre tenuto, con particolare attenzione agli anni 60-70, contestualizzando con i fatti generali.
Sono nessuno, solo un illustre sconosciuto, come tanti altri; non sono figlio d’arte, non ho genitori importanti, amici influenti, protettori politici. Ma sono qualcuno comunque, e ho tanto da raccontare. Guardandomi indietro un po’ di cose le ho fatte, vicissitudini attraversando cinquant’anni della storia di questo paese, quindi si può considerare questo il diario di un uomo che ha navigato per mezzo secolo nelle acque turbinose italiane, senza affondare, e da piccolo protagonista, non solo da spettatore. Partito da Milano arrivato in Sicilia, quale emigrato al contrario.
Chissà che non riporti ricordi alla memoria degli anta, e che non possa dire qualcosa di nuovo ai millennials. "
Gianluigi Redaelli

Cercalo QUI


giovedì 18 luglio 2019

Il Libro della Settimana - "Evelyne. Una donna di nome Dio"


Evelyne 

Una donna di nome Dio


di D.S. Michele

Evelyne ha un incidente, un brutto incidente. Finisce in coma e si risveglia giorni dopo, quando ormai tutti, perfino i suoi amici, la danno per spacciata. Ma Evelyne è forte e lo dimostra una volta di più tornando al mondo dei vivi. Qualcosa, però, è cambiato dentro di lei. Non ha più bisogno, o quasi, di dormire. E vede cose che forse sono solo nella sua mente. L'arrivo nella sua vita di un uomo misterioso e una serie di strane coincidenze complicheranno ulteriormente le cose e la trascineranno in un'avventura mai neppure immaginata. Un'avventura che stravolgerà la sua vita e le rivelerà il più grande e terribile dei segreti: chi è davvero Evelyne?

Cercalo QUI


Bussole senza Nord


Sapidi di incertezze,
navighiamo in acque
dense di opinioni.
Bussole senza Nord,
annaspiamo
in cerca del battito perfetto.
 
Da “Ombre nel Vento”