sabato 29 agosto 2015

Lo sapevate che…


…che, per fortuna, gli elefanti sono gli unici animali del creato che non possono saltare.

…che i destri vivono in media nove anni più dei mancini.

…che ogni re delle carte rappresenta un grande re della storia: 
Picche: Re David. 
Fiori: Alessandro Magno. 
Cuori: Carlo Magno. 
Quadri: Giulio Cesare.

…che ogni giorno sulla Terra cadono 40 tonnellate di polvere cosmiche.

…che le galassie dell’universo sono miliardi, ma che noi a occhio nudo dalla Terra ne vediamo solo 4, di cui una è quella a cui apparteniamo, la via Lattea. Le altre 3 sono Andromeda, visibile nell’emisfero nord, e le due Nubi di Magellano, nell’emisfero sud.

…che la sonda spaziale “ Mars climate”, costata 125 milioni di dollari, si schiantò nel 1999 sul pianeta rosso per una confusione sulle unità di misura. Infatti i ricercatori della Nasa usavano il sistema metrico, mentre gli ingegneri della Lockheet che lavoravano con loro ragionavano con unità di misura inglesi.

…che gli astronomi stimano che nell’universo ci siano oltre 100 miliardi di galassie, ciascuna formata da miliardi ( da 10 a 100) di stelle, ma che anche con i telescopi più potenti di oggi si riescono a vederne “solo” circa la metà, ovvero 50 miliardi di galassie.

…che dalla Terra si possono vedere a occhio nudo 10 mila stelle.

…che i fanti che combatterono a Waterloo nel 1815 avevano legati agli zaini anche gli utensili da cucina, per un totale di 30-40 kg che gravavano su spallacci sottili, tanto che bloccavano l’afflusso di sangue alle braccia.

…che l’ irish brekfast, ovvero la prima colazione irlandese è a base di uova, pancetta, salsicce. A volte si aggiungono fagioli in salsa di pomodoro e mezzo pomodoro passato in padella. Senza non scordarsi naturalmente pane, burro, marmellata a volontà.

…che il termine “boicottare” sembra derivare da C.C. Boycott (1832-1897), amministratore terreno inglese, che ricevette il benservito da parte dei contadini irlandesi (durante il tentativo – dal 1879 al 1881 - di espropriazione delle terre da parte degli inglesi in Irlanda) che si rifiutarono di trattare con lui mandando a monte ogni tentativo di mediazione.